Blog



I libri che fanno la felicità

Autrice:Rachele Bindi
Edizioni Vallardi 2019
238 pagine

L’autrice del libro è una psicoterapeuta che attraverso una forte passione per la lettura ha iniziato a lavorare come libroteraperuta.

Per tutti voi che come e più di me divorate scaffali di libri, questo mestiere suona veramente interessante.

I libri ci possono aiutare in tanti momenti della nostra vita, se siete dei buoni lettori sapete che talvolta leggere un libro è un’esperienza intima e catartica.

Perché il processo sia completo l’autrice ci consiglia di tenere un Bullet Journal; un registro delle nostre letture. All’interno possiamo così appuntare cosa ci è piaciuto o meno; quale personaggio abbiamo sentito più vicino a noi; quali situazioni ci hanno lasciato sensazioni positive o negative.

Da qui si parte per arrivare a riflessioni sempre più profonde che ci aiutano a conoscerci attraverso le pagine delle nostre letture.

Il testo è diviso in undici capitoli che contengono altrettanti consigli su libri che in qualche modo ci possono aiutare.

Rallentare i nostri ritmi ci porta ad essere più attenti ai dettagli; pertanto l’autrice ci consiglia Virginia Woolf con Mrs Dalloway.

Se cerchiamo un po’ di solitudine, Robinson Crusoe fa al caso nostro.

Il Cardellino di Donna Tart ci fa godere della bellezza.

Quando ci parla del dialogo con le nostre parti interiori il discorso si complica: possono essere le nostre parti nascoste, quelle gradevoli che vogliamo mostrare, la nostra parte eroica o antieroica, le nostre componenti fluid tra il maschile ed il femminile, i contrasti con IL genitore, la nostra componente di bambini di cui dobbiamo prenderci cura, la precarietà della vita che scorre.

Per ogni punto esiste un libro adatto, un po’ come quando chiediamo un consiglio per un libro da acquistare.

Esistono libri per capire meglio i nostri bisogni, per amare la natura o per credere in noi stessi; sia questo affrontare le nostre paure o apprezzare di più il nostro corpo.Simpatico l’ultimo consiglio: nel dubbio leggi molto.

A questo punto ognuno di noi può creare la sua reading-list.

1-L’arte di ascoltare i battiti del cuore (J.P.Sendker)

2-Il giardino segreto (F.Burney)

3-Il ritratto (N.Gogol’)

4-La lettera al padre (Kafka)

5-Le Notti bianche (Dostoevskij)

6-I Buddenbrook (T.Mann)

7-Great Expectations (C.Dickens)

8-Anna Karenina (L.Tolstoj)

9-Leggere Lolita a Teheran (A.Nafisi)

10-I Racconti di Poe

saggi, bullett journal, libroterapia, boookblogger, reading list